LA SFIDA DEL PRE-WORKOUT

LA SFIDA DEL PRE-WORKOUT

Preparare al meglio il proprio corpo prima dell’allenamento è fondamentale, poiché la fase pre-workout influisce sulla capacità del nostro fisico di rispondere agli sforzi e agli stimoli del WOD. Gli integratori pre-workout ci vengono in aiuto sostenendoci al meglio nella performance che ricerchiamo e vogliamo dal nostro allenamento. Ci consentono di rendere più produttivo il nostro lavoro sia muscolare che mentale, poiché ci aiutato a mantenere i livelli di glicemia nel sangue costanti, cosa necessaria per un corretto funzionamento fisiologico.

Per questo abbiamo sviluppato un Pre-Workout di assoluta qualità, un mix completo di ingredienti appositamente studiato per gli atleti di crossfit: THE PUSHER.

L’obiettivo di THE PUSHER è quello di fornire tutta l’energia di cui si ha bisogno per affrontare il WOD, contrastare la fatica muscolare, rimanere lucidi e migliorare in questo modo le proprie performance. Il segreto sta nel dosaggio di ingredienti certificati ed approvati dagli atleti delle FALL SERIES, il prodotto dei crossfitter per i crossfitter.



Ciclodestrine altamente ramificate (Cluster Dextrin®)

Le Cluster Dextrin®, note anche come Ciclodestrine altamente ramificate, sono una "razza" avanzata di maltodestrina. La Cluster Dextrin si differenzia da altri carboidrati ad alto indice glicidico quali destrosio e maltodestrina, in quanto fornisce un rilascio prolungato di energia rispetto a un improvviso picco nella glicemia ed ha una grande risposta insulinica, a differenza dei carboidrati ad alto indice glicemico. Le Ciclodestrine altamente ramificate hanno un peso molecolare elevato e quindi una bassa osmolarità, ovvero sono meglio tollerate a livello intestinale di altri integratori di carboidrati, rendendo il principio attivo più disponibile.

L'arginina alfa chetoglutarato (AAKG)

L'arginina è un amminoacido condizionatamente essenziale che svolge una serie di ruoli vitali nella biochimica umana. In particolare, ha un ruolo importante nella sintesi proteica, il processo mediante il quale i muscoli usano le proteine per ripararsi e ricrescere. Aiuta inoltre la vascolarizzazione che favorisce il trasporto di ossigeno e altre sostanze nutritive nei muscoli. L'aggiunta del composto chetoglutarato aiuta a migliorare la somministrazione di L-arginina. In termini semplici, questo meccanismo di azione aiuta l'arginina a lavorare in modo più efficace per aiutarvi a raggiungere risultati migliori.

Creatina monoidrato

La creatina si è dimostrata negli anni come uno degli integratori più efficaci per migliorare le prestazioni durante periodi ripetuti di intenso esercizio fisico. L'adenosina trifosfato (ATP) è la forma più semplice di energia cellulare e gioca un ruolo fondamentale nel metabolismo e nella funzione muscolare. Allenarsi alla massima intensità richiede più ATP al secondo di quanto il nostro corpo possa produrre. Gli integratori di creatina aumentano le riserve di fosfocreatina del nostro corpo, che viene utilizzato per produrre nuovo ATP durante l'esercizio ad alta intensità.

Taurina

La taurina è un amminoacido che si trova naturalmente nel nostro corpo. È particolarmente concentrato nel cervello, negli occhi, nel cuore e nei muscoli. Assicurare il giusto apporto di taurina è fondamentale per:

1. Sostenere il sistema nervoso centrale

2. Regolare la presenza di minerali come il calcio nelle cellule

3. Mantenere una corretta idratazione e l’equilibrio elettrolitico nelle cellule

4. Stimolare la formazione di Sali biliari, importanti durante la digestione

5. Supportare il sistema immunitario. Beta-alanina La beta-alanina è un amminoacido non essenziale




CONCLUSIONI

A differenza della maggior parte degli amminoacidi, non viene utilizzato dal corpo per sintetizzare le proteine. Invece, insieme all'istidina, produce carnosina. La carnosina viene quindi immagazzinata nei muscoli scheletrici. La carnosina riduce l'accumulo di acido lattico nei muscoli durante l'esercizio, il che porta a migliorare le prestazioni atletiche. Nei muscoli, i livelli di istidina sono normalmente alti e i livelli di beta-alanina bassi, il che limita la produzione di carnosina. L'integrazione con beta-alanina ha dimostrato di elevare i livelli di carnosina nei muscoli dell'80%.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER SCARICARE IL TUO CROSSFIT DICTIONARY

Aiuto
POSSIAMO AIUTARTI?
msg-confirmed